5G e IoT: la Coppia per la Rivoluzione tecnologica

Non c’è dubbio che viviamo in un momento storico in cui le innovazioni tecnologiche si susseguono a ritmo incalzante, rendendo rapidamente obsoleto ogni miglioramento precedente.

Ma sarà nei prossimi anni che potremo assistere a un vero cambiamento di portata epocale, in grado di rivoluzionare praticamente ogni aspetto della nostra vita.

Il 5G, abbinato all’IoT, sarà in grado di aprire nuovi orizzonti e sviluppare nuove affascinanti opportunità.

La 5G: la quinta generazione delle connessioni

Il 5G (“fifth generation”) rappresenta la quinta generazione degli standard per le connessioni relative ai dispositivi mobili, che segue cronologicamente l’1G (la rete dei telefoni TACS), il 2G (GSM), il 3G (UMTS) e il 4G (LTE).

Questa nuova tecnologia, attesa per il 2022, consentirà il passaggio a quella che viene chiamata “gigabit society”. 

Vi saranno rapide implementazioni di concetti e funzionalità che stiamo già scoprendo in questi anni: Industria 4.0, smart city, smart home, veicoli a guida autonoma e molto altro.

Il 5G infatti permetterà connessioni mobili ad altissima velocità, con tempi di latenza drasticamente più bassi rispetto a quelli offerti dalle reti mobili attuali.

IOT: L’internet delle Cose

Internet è nata alcuni decenni fa per far comunicare i computer tra di loro. 

Dietro questi computer c’era tipicamente un essere umano. La comunicazione avveniva tra uomini per mezzo di computer (si pensi alla e-mail ad esempio). 

Negli anni il numero di calcolatori collegati a questa rete è esploso, arrivando ormai a qualche miliardo. La novità è che a questa rete stiamo cominciando a collegare anche oggetti, cose, dietro le quali non necessariamente c’è un uomo. 

Parliamo degli oggetti più svariati, che vanno da un frigorifero ad un’automobile, da un interruttore della luce ad una centrale nucleare, da un glucometro ad un allarme di una banca. 

Insomma siamo entrati nell’era dell’Internet delle Cose.

Collegare cose alla rete Internet non è però banale, per diversi motivi.

IOT & 5G: La coppia perfetta

L’Internet of Things (IoT) potrà quindi ricevere la sua effettiva consacrazione, dato che la nuova rete mobile consentirà la connessione di un numero molto più elevato di device, con un aumento delle prestazioni e un utilizzo più semplice e sicuro.

I dispositivi potranno connettersi a Internet senza utilizzare il Wi-Fi (quindi anche senza linea fissa). Questo porterà enormi vantaggi per ambiti come l’Industria 4.0, le auto a guida autonoma, le smart city, la smart home e la smart agrifood etc.

L’IoT e il 5G sono infatti due innovazioni che, se considerate come completamento l’una dell’altra, sono dotate di una portata rivoluzionaria esponenziale.

Potranno essere sviluppati nuovi servizi e applicazioni, in ambito business ma anche a favore degli utenti finali, nei più differenti ambiti della vita quotidiana e con performance mai ottenute finora (energia e utilities, manufacturing, sicurezza pubblica, sanità, trasporto pubblico, media ed entertainment, automotive, servizi finanziari, retail, agricoltura).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.