Amazon e la sezione Finanziamenti: paga in rate il tuo prossimo regalo

Dopo aver introdotto nei mesi precedenti la possibilità di acquistare alcuni prodotti a rate, ora Amazon si spinge anche oltre permettendo agli utenti di comprare prodotti selezionati tramite finanziamento CreditLine di Cofidis. 

Per il momento la nuova modalità di funzionamento è ancora in fase di test.

E’ disponibile solamente su una ventina di prodotti e per gli utenti che hanno aggiunto il numero del proprio conto corrente sull’account Amazon.

Se tutto andrà per il meglio potrebbe essere rilasciato per tutti nei prossimi mesi.

Il finanziamento è limitato solamente agli utenti che hanno aggiunto il conto corrente perché le rate mensili vengono scalata in automatico, senza che la persona debba andare in posta o alla banca per pagare il bollettino. Per poter accedere al finanziamento il prodotto acquistato deve avere un costo compreso tra i 100 e i 1500 euro e si può decidere di dividere la spesa in 3, 5, 6, 10, 12, 18 o 24 rate mensili. 

L’approvazione del finanziamento deve essere fatta da Cofidis ed è abbastanza veloce.

AMAZON: Tra Finanza e tecnologia

C’è chi si potrebbe meravigliare di questo passo importante realizzato da Amazon.

Ma abbiamo visto nel corso degli anni il colosso di jeff Bezos crescere sempre di più.

Amazon fa i primi passi per diventare una banca e, come è tipico del suo fondatore Jeff Bezos, non segue una una sola strada, ma aggredisce il mercato con cinque-sei operazioni contemporaneamente, in modo da essere inarrestabile: se va male una, vanno avanti le altre.

Grazie a questa strategia, Amazon continua a crescere e Jeff Bezos è diventato l’uomo più ricco del mondo proprio grazie alle azioni che possiede dentro l’azienda.

Si tratta di una strategia del Colosso strutturata attraverso la creazione di un servizio Fintech.

La motivazione di tutto ciò è apparentemente banale.

Finanziamenti e rate non sono modalità innovative sul mercato ma venivano erogate tramite un istituto bancario, in quanto fonte di autorevolezza, trasparenza e sicurezza.

Amazon lo può fare.

Chi di voi non ha mai comprato su Amazon?

Amazon ha una marcia in più, la fiducia: la gente si fida a pagare con Amazon perché ha già pagato in passato.

Come richiedere il finanziamento su Amazon

Per usufruire del finanziamento CreditLine di Cofidis su Amazon è necessario collegare al proprio account il conto corrente. Per farlo bisogna accedere all’account Amazon, premere in alto a destra su “Account e liste” e poi su “Opzioni di pagamento”. In basso troverete “Inserisci un nuovo conto bancario” e poi su “Aggiungi un conto corrente”. A questo punto dovete inserire il codice BIC/Swift, l’IBAN e il nome dell’intestatario del conto.

Per pagare con il finanziamento è abbastanza semplice, ma bisogna seguire dei passaggi precisi. In primis bisogna trovare un prodotto idoneo: per il momento non sono molti e riguardano soprattutto smartphone Xiaomi, Realme e Redmi, oppure accessori degli stessi produttori. Per capire se un dispositivo può essere acquistato tramite finanziamento, bisogna trovare nella pagina prodotto di Amazon la scritta “Finanziamento con CreditLine di Cofidis: paga subito o paga in più rate“.

A questo punto bisogna inserirlo nel carrello e procedere con il pagamento, selezionando come metodo la modalità CreditLine. Concludendo l’ordine si verrà indirizzati sul sito di Cofidis dove bisognerà inserire tutti i propri dati personali per richiedere il finanziamento. Solitamente la procedura per l’approvazione è immediata.

Differenze tra pagamento a rate e pagamento con finanziamento

Quali sono le differenze tra il pagamento a rate e il finanziamento? Sono principalmente due: la durata e il costo.

Il pagamento a rate offerto da Amazon permette al massimo di dividere il costo in cinque rate mensili senza nessun costo aggiuntivo. Il pagamento con finanziamento CreditLine di Cofidis, invece, permette di dilazionare l’acquisto in 3, 5, 6, 10, 12, 18 o 24 rate mensili, ma pagando una commissione per ogni rata. Maggiore sarà il numero di rate, maggiore è la commissione da pagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.