Che cos’è e come funziona una Newsletter?

La Newsletter è un messaggio di posta elettronica inviato agli iscritti al servizio di un sito web per aggiornarli sulle novità di quest’ultimo. 

L’invio di tali email può essere gratuito o a pagamento ed è periodico.

Nell’ambito dell’email marketing, la newsletter è uno dei possibili utilizzi che le aziende possono fare dello strumento email.  E’ uno strumento molto importante per le aziende all’interno delle strategie di web marketing.

La condizione necessaria per ricevere una newsletter è l’iscrizione al servizio che deve essere sempre autorizzata dall’utente nel rispetto della normativa sulla privacy e del GDPR

Il database di contatti ha per le aziende un valore inestimabile e la sua segmentazione lo impreziosisce ulteriormente. 

Nata inizialmente come bollettino di aggiornamento cartaceo che le aziende inviavano ai propri clienti, il suo invio si è oggi consolidato come digitale, dando vita sia a servizi gratuiti che a servizi a pagamento.

DIFFERENZA FRA DEM E NEWSLETTER

Nell’ambito del marketing però non vi è solamente la Newsletter che utilizza come strumento l’email.

Infatti i professionisti del Marketing conoscono anche la Dem, ovvero Direct Email Marketing.

Tra Dem e Newsletter però esistono differenze sostanziali basate sulle finalità di invio.

La DEM infatti è utilizzata esclusivamente con finalità commerciali. L’invio di tale email, al contrario della Newsletter non ha una periodicità definita ed è puramente finalizzato alla vendita di prodotti o servizi.

La Newsletter invece ha un aspetto più informativo.

L’email newsletter si pone l’obiettivo di inviare contenuti utili su un dato argomento, per mantenere la fidelizzazione e la comunicazione tra brand e consumatore.

Inoltre come abbiamo detto poc’anzi, la Newsletter ha una cadenza stabilita.

L’utilizzo di uno dei due strumenti all’interno delle strategie di comunicazione aziendale non esclude l’altro poiché tra loro compatibili; l’importante è evitare di infastidire gli iscritti.

TRE TIPS DEGG

La creazione di un messaggio email efficace richiede un insieme di competenze molto diverse fra loro.

Insieme agli elementi tecnici che permettono la ricezione del messaggio, da un lato è necessario costruire un messaggio che, attraverso il potere persuasivo delle parole, catturi l’attenzione del destinatario, dall’altro è necessario strutturare graficamente gli elementi affinché non generino confusione nella mente di chi riceve la mail.

Ecco qui le nostre 3 tips:

  1. IL LAYOUT
    Il layout è molto importante in una Newsletter perchè deve catturare l’attenzione dell’utente in pochi secondi.
    I testi al suo interno, così, devono essere brevi e accattivanti e inseriti in una struttura semplice e ben organizzata.
    La scelta dei colori e la suddivisione in paragrafi sono molto importanti, così come la presenza di contenuti esclusivi che aumentino l’interesse e facilitino la fidelizzazione al servizio, all’azienda, al brand.
    All’interno di una newsletter è importante creare una gerarchia visiva degli elementi per guidare visivamente il lettore, utilizzare efficaci combinazioni di colore e fare ricorso a un design responsive che permetta al lettore di visualizzare correttamente il contenuto da qualsiasi dispositivo.
  2. TONE OF VOICE
    La scelta delle parole utilizzate è essenziale per scrivere una newsletter. Nello scrivere una newsletter la giusta scelta delle parole è l’elemento che facilita lo stabilirsi di una connessione fra l’utente e l’azienda. Il tone of voice di un brand è ciò che lo rende più umano e riconoscibile fra tanti, ciò che conferisce un carattere di unicità. Nella scelta del tone of voice di una newsletter è necessario essere coerenti con il resto della comunicazione aziendale, senza dimenticare il target a cui ci si rivolge e gli obiettivi da raggiungere.
  3. TIMING
    Una newsletter, data la sua periodicità, non cattura in maniera continuativa l’interesse dei destinatari, ma solo quando viene rilevato un argomento di reale interesse nell’oggetto o nell’introduzione. La newsletter ricevuta può perdersi nel mare magnum delle comunicazioni ricevute sulla propria casella di posta e, dunque, è bene in fase di redazione del pre-header e del primo paragrafo concentrarsi su testi d’impatto che anticipino i contenuti catturandone l’attenzione e facendo da filtro visivo.

 

PIATTAFORME

La creazione di una Newsletter come abbiamo visto richiede molta pazienza e competenza su vari fronti. 

Proprio per mantenere in equilibrio tutti questi aspetti e per far colpo sui tuoi contatti, potresti necessitare di uno strumento che ti supporti nell’intero processo di creazione della newsletter perfetta. HubSpot può fare al caso tuo.

Hubspot ti permette di:

  1. Scegliere Template Newsletter accattivanti 
  2. Essere in regola con le Norme Compliance e GDPR
  3. Selezionare in liste i tuoi contatti ed inviare newsletter specifiche in base ai loro bisogni
  4. Immettere call to action efficaci
  5. Scrivere frasi efficaci e strategiche grazie agli strumenti di SEO

Inoltre creare una Newsletter con Hubspot è gratuito. Infatti nel pacchetto base della piattaforma vi sono numerosi servizi tra cui anche quello delle Newsletter.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.