Cosa si intende per digitalizzazione d’impresa?

La digitalizzazione d’ impresa? 

Semplicemente rendere digitale i documenti aziendali.

Questa è la definizione che si da a tale concetto oggigiorno in Italia.

Si pensa che digitalizzazione d’impresa è sinonimo di dematerializzazione dei documenti aziendali ma come vedremo più avanti non è solo questo.

DEFINIZIONE

Il termine digitalizzazione aziendale indica un processo di trasformazione delle interazioni, delle comunicazioni, delle funzioni aziendali e dei modelli di business in modelli digitali.
Attualmente la digitalizzazione di un’azienda non è più semplicemente un passaggio da un modo arcaico di fare business a una modalità di lavoro più moderna e completa, ma è una vera e propria strategia, necessaria alle aziende per rimanere concorrenziali nei mercati evoluti moderni.
Dunque le aziende hanno quasi un obbligo a trasformarsi e a puntare sulla digitalizzazione, in quanto solo così avranno la capacità di rimanere attivi in un’economia in continuo aggiornamento.

STRUMENTI

Nel concreto dunque quali  sono gli strumenti che aiutano e determinano tale trasformazione?

1. SOFTWARE GESTIONALI:
aumentare la produttività aziendale senza sostenere spese esorbitanti è possibile.
In molti casi infatti, è possibile aumentare l’efficienza dei soggetti già coinvolti attraverso l’impiego di software gestionali che li aiutino nelle loro mansioni.
Questi programmi, sono progettati per automatizzare alcuni processi, al fine di ridurre il tempo di esecuzione e la possibilità di commettere errori. Esistono diversi software utili alle aziende: dai semplici software di contabilità ai gestionali complessi, che possono essere realizzati in base alle necessità aziendali.

2. SITO INTERNET:
Se si vuole conquistare una quota di mercato, oggi è impensabile non avere sito web sul quale gli utenti, possono trovare i contatti e maggiori informazioni sui prodotti e sui servizi forniti dalla vostra azienda. Il vecchio “passaparola”, che ha dominato per decenni, oggi si è digitalizzato, e la ristretta cerchia di conoscenze si è evoluta in una Community costituita da milioni di persone che interagiscono direttamente con le aziende. Investire sulla visibilità e sulla promozione on-line del marchio e dei valori aziendali, è una condizione imprescindibile per chi inizia un business o vuole incrementarlo.

3. E-COMMERCE:
Sono molteplici i vantaggi di possedere un negozio-virtuale, rispetto ad una filiale fisica.
Infatti, basta confrontare la spesa per l’affitto di un locale commerciale con il costi di gestione di un sito e-commerce, per fugare qualsiasi dubbio. E ovviamente, questo è solo uno dei benefici dell’avere un sito e-commerce.

4. CLOUD:
Un fondamentale passo per la digitalizzazione di un’impresa, è sicuramente l’uso del cloud, cioè quel servizio attraverso il quale, l’azienda può salvare tutti i file su dei server remoti, così da poterli richiamare in qualsiasi momento da qualsiasi dispositivo connesso alla rete.

MOTIVI

La digitalizzazione non è più un processo procrastinabile, ma un’esigenza immediata, a cui bisogna guardare con urgenza per almeno quattro motivi.

1. La navigazione Mobile
Più della metà degli italiani che navigano sul Web lo fanno attraverso Smartphone.diventa chiaro che il mobile sta trasformando le modalità di fare business e le aziende devono imparare a costruire e mantenere la propria identità digitale con la stessa cura con cui curano la propria identità fisica nel mondo reale.
Dato questo molto importante anche per capire che tipo di website costruire. Ad esempio sicuramente deve essere un Sito Responsive.

2. L’investimento
Gli smartphone, i tablet, i dispositivi mobile e tutti gli altri device personali da cui è possibile connettersi a Internet stanno provocando una rivoluzione digitale.  Alla Rete ci si connette da ovunque e questa nuova opportunità per gli utenti impone alle aziende una rapida digitalizzazione. Inoltre tale trasformazione non è momentanea infatti si prevede che l’espansione verso il Web del mondo reale sarà inarrestabile e durerà per molti dei prossimi anni.

3. L’aspettativa dei clienti
Nel 2020, in questa era di trasformazione digitale in ogni campo, i clienti sono abituati ad avere informazioni dal proprio smartphone e in modo rapidissimo. Questa esigenza crea delle aspettative elevate da parte dei potenziali clienti nei confronti dei brand di interesse. Assistenza, informazioni pre-acquisto e supporto post- vendita sono le necessità che bisogna soddisfare immediatamente e senza troppi indugi.

4. I tuoi clienti e i loro bisogni
Un’azienda o qualsiasi attività commerciale bisogna che si adatti ai bisogni specifici dei potenziali clienti e questa necessità impone alle aziende l’esigenza di conoscere l’utente, intrecciando rapporti multimediali utili a ottenere tutta una serie di dati da analizzare poi attraverso sistemi predittivi e adattivi tipici della digitalizzazione dell’economia moderna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.