Strategie di Vendita: cos’è l’up selling?

In questo articolo parliamo di una tra le più conosciute Strategie di vendita: Cos’è l’Up Selling?

Quando parliamo di up selling ci riferiamo a delle strategie di marketing che negli ultimi anni stanno diventando sempre più di utilizzo comune.

Up selling consiste in un’offerta da fare al cliente che sia superiore alla sua idea di partenza.

Di solito il concetto va di pari passo con il cross selling, strategia di marketing che consiste nel proporre prodotti complemento, aggiuntivi, che spesso ne diviene conseguenza.

Up-Selling: Come funziona

L’up-selling  dunque si fonda sul concetto di guidare il cliente verso un prodotto diverso da quello che aveva inizialmente ipotizzato di acquistare. Questa strategia si attua proponendogli una soluzione significativamente più performante e più calibrata sulle necessità uniche del suo progetto. Ovviamente, tale proposta dovrà comunque mantenere intatte le funzionalità di base richieste dal cliente, ma avrà al contempo un margine di spesa superiore giustificato da una netta implementazione della soluzione. L’up-selling è pertanto, a livello commerciale, una strategia di maggiore avvicinamento al cliente e comporta non soltanto l’offerta di una soluzione in termini di prodotti o servizi, ma anche di consulenza di alto livello.

Seppure è vero che, a seguito di un’operazione di up-selling andata a buon fine, la spesa del cliente sarà maggiore, è ugualmente chiaro che i vantaggi che egli otterrà saranno significativamente implementati e sarà proprio questo a rendere giustificata la spesa ai suoi occhi.

Dunque se il prodotto proposto con l’up-selling non soddisferà il cliente, l’azienda ha perso semplicemente un cliente. Da un punto di vista meramente strategico, l’utilità dell’up-selling è insita nella sua capacità di proporre soluzioni più complete e capaci di risolvere in modo più onnicomprensivo le necessità del cliente.

Oggi più che mai infatti le aziende fanno uso dell’Intelligenza artificiale per monitorare le preferenze dell’utente. 

Proprio per questo noi di degg siamo Partner di Datatrics una piattaforma che permette di aggregare tutti i dati che lasciano i visitatori del vostro sito (anche anonimi) tramite form email, cookies, smartphone, click su sito, tempo di consultazione singolo prodotto, profilo Facebook, storico acquisti, capacità di spesa, CAP, zona reddito etc.

Con tali dati dunque si può proporre al giusto utente, il giusto prodotto in cross o up selling!

Quali sono i vantaggi dell’up-selling?

E’ importante ricordare che una strategia di Up-selling deve garantire un vantaggio netto, non solo all’azienda che vende, ma anche per quella che acquista. Questa modalità di marketing, infatti, non deve mai essere unilaterale.

Detto questo ecco a voi i principali vantaggi dell’up-selling:

  • Il cliente che acquista ha la possibilità di usufruire di prodotti, servizi e soluzioni qualitativamente superiori
  • L’investimento maggiore è sempre giustificato da una proposta commerciale allettante
  • Una corretta consulenza in fase di up-selling garantisce un continuum del rapporto commerciale tra cliente e fornitore
  • Una corretta proposta di up-selling crea e sviluppa fiducia e confidenza tra le parti coinvolte
  • Una corretta strategia di up-selling è in grado di valutare la situazione progettuale del cliente a largo raggio e in modo prospettico, così da gettare le basi per future nuove azioni commerciali
  • L’up-selling non è solo prodotto o servizio, ma soprattutto valore aggiunto, consulenza e consiglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.